Sei il visitatore n°104960
17^ Giornata: 
Borgoricco - Giorgione 2-0    CornudaC. - Liventina 0-3    Liapiave - Portomansue 1-0     Nervesa - Istrana 2-2     Saonara - RealMartellago 1-3     Treviso - Sedico 0-5     UnionPro - Favaro 1948 3-2     Union QDP - SanDonà 2-1    
 
    LE NOTIZIE DEL MONDO "ISTRANA"
22/01/2017
Quella vittoriosa con il FAVARO è stata l' ultima partita della stagione per il nostro mastino DINO DE PREZZO.
Per motivi lavorativi si sposterà per sei mesi a ROMA, poi se tutto andrà per il verso giusto lo potremo rivedere a ISTRANA per la preparazione del prossimo campionato.
A Dino roccioso centrocampista da un paio di stagioni del CALCIO ISTRANA e alla moglie i saluti dei compagni e di tutta la società. Ti aspettiamo ad AGOSTO

15/01/2017
Il CALCIO ISTRANA 1964 ASD e FC CALCIO ISTRANA ASD sono vicini al capitano della Prima Squadra LUCA FURLANETTO in questo momento di dolore per la perdita del PAPA'. A Luca e alla famiglia le più sentite condoglianze da dirigenti e atleti.

    PRIMA SQUADRA
13/02/2017
ISTRANA - PORTOMANSUE' : 1 - 2
Gol. 1' Barattin (P), 10' Niero (I) 90' Zorzetto (P)
ISTRANA: Cavarzan 6,5 Lovisetto 6 (20' 2 t. Gregorio 6), Dal Bianco 6,5, Niero 6,5, Furlanetto 6, Trevisan 6, De Faveri 6 (40' 2 t. Sacchet s.v.), Doria 6,5, Zanatta 6,5, Bellè 6, Nobile 6 (Mason 45' 2 t. s.v.) - All. Marchetti
PORTOMANSUE': Sartorello 7 De Negri 7, Agyapong 7, Hagan 6,5 (41' 2 t. Zucchiatti s.v.), Perissotto 6,5, De Biasi 7, Cester 6,5 (20' 2 t. Quintieri 6,5), Rigutto 6,5, Zorzetto 7,5, Rizk 7, Barattin 7 (35' 2 t. Zanatta R. s.v.) - All. Groppello
ARBITRO: Castellin di Este 6
NOTE: Spettatori 250 circa con larga rappresentanza ospite. Ammoniti: De Biasi (P), Trevisan (I), Bellè (I), Zanatta (I).

Quando, dopo un incontro aperto e interessante sotto il profilo tecnico, le squadre sembrano paghe del risultato di parità e attendono la segnalazione dei minuti di recupero, un missile imprendibile di Zorzetto dai 20 metri, indirizzato all'incrocio dei pali, regala 3 punti insperati al Portomansuè e lascia un Istrana schiumante rabbia e disappunto.
I 90 minuti avevano infatti visto i padroni di casa rimontare l'iniziale fulmineo svantaggio e mancare in un paio di limpide occasioni il gol della vittoria, con gli ospiti peraltro sempre minacciosi nelle ripartenze e a loro volta pericolosi sottoporta.
Il tempo di aprire il taccuino della cronaca e un minuto dopo il calcio d'inizio i portuensi vanno in vantaggio: un'azione corale porta Zorzetto al tiro respinto da Cavarzan, ripreso e insaccato da Barattin
I locali accusano il colpo ma reagiscono e al 10' un fendente di Niero trova lo spiraglio per il pareggio. La gara si vivacizza e ambedue le contendenti vogliono il risultato pieno sfiorando il gol: al 19 un tiro improviso dalla distanza di Zorzetto fa gridare al gol e, sull'altro fronte, al 30' Dal Bianco su punizione chiama Sartorello ad una miracolosa respinta sulla quale si avventa Nobile che però manda la palla sulla traversa.
Nella seconda parte l'incontro si mantiene su ritmi alti e le occasioni fioccano da una parte e dall'altra con l'Istrana ad esercitare una maggiore pressione alla ricerca del colpo decisivo.
Al 10' una veloce combinazione Zorzetto- Rizk porte quest'ultimo alla conclusione deviata in angolo da Cavarzan.
La più clamorosa opportunità è sui piedi di Bellè che al 28' entra in area palla al piede, evita il portiere in uscita ma si allarga incredibilmente facendo sfumare l'azione.
Al 40' un tiraccio velenoso di Doria sfiora il montante: sembra l'ultima occasione di una partita destinata ad una divisione della posta tutto sommato accettabile ma il centravanti portuense non è di questo avviso e mette a segno allo scadere l' eurogol descritto in apertura tra un indescrivibile delirio dei numerosi tifosi al seguito.

- Renato Masini

29/01/2017
lSTRANA - S. GIORGIO SEDICO: 0 - 0
ISTRANA: Cavarzan 7 , Lovisetto 6,5, Dal Bianco 6,5, Niero 6,5, Furlanetto 6,5, Trevisan 6,5, Nobile 6,5, Doria 7, Bellè 6,5, Mason 7 (43' 2 t. Zanatta s.v.), De Faveri 6,5 - All. Marchetti
S. GIORGIO SEDICO: D'Antimo 7, Lazzari 6,5, Coslovich 6,5 (6' 2 t. Veronese 6,5), Moretti 6,5, Polesana 6,5, Dassiè 7 (27' 2 t. Solagna s.v.), Marcolin, Alberton 7, Furlan 6,5 (43' 2 t. Doriguzzi s.v.), Pilotti 7, Radrezza 6,5. - All. Ferro
ARBITRO: Djurdjevic di Trieste 7
NOTE: giornata fredda ma soleggiata, spettatori 200 circa. Ammoniti: Coslovich (S), Dassiè (S), Marcolin (S), Nobile (I). Espulso al 12' del 2.t. De Faveri (I) per doppia ammonizione.

A dispetto dell' opinione corrente che dipinge lo 0 - 0 come un risultato opaco e scarso di spunti di cronaca, la partita cui hanno dato vita l'Istrana e il Sedico è stata di alto livello tecnico e incertissima fino al fischio finale.
La capolista si è trovata di fronte una squadra locale fortemente motivata che ha esercitato una buona supremazia nella prima frazione per poi vedersi costretta a rivedere il proprio assettto tattico nella seconda parte una volta rimasta in inferiorità numerica.
La gara è stata altalenante come occasioni da rete e vissuta in campo con la giusta tensione senza che lo spettacolo ne soffrisse. Se, infatti, il Sedico ha dimostrato di possedere un organico di qualità e di meritare ampiamente il primato in classifica, l'Istrana ha avuto l'indubbio merito di non cedere a tentazioni difensivistiche e di privilegiare comunque il gioco.
Partono decisi i padroni di casa che già al 3' costruiscono la prima occasione con un'azione Bellè-De Faveri il cui rasoterra si perde di un soffio a lato.
E' pronta la risposta degli ospiti all'8': staffilata da fuori area di Alberton che costringe Cavarzan ad un'imegnativa deviazione in angolo. I bellunesi agiscono prevalentemente in contropiede ed il pallino del gioco è nelle mani dell'undici di Marchetti che tuttavia non riesce a trovare la stoccata vincente.
Al 31' è sempre Alberton a sferrare un tiro improvviso che viene ancora respinto in angolo dall'estremo istranese.
Sul finire di tempo, al 44', ghiotta opportunità sui piedi di Doria che scende sulla sinistra e cerca l'angolo basso alla destra di D'Antimo che intercetta abilmente il tentativo della mezzala.
Nella ripresa, dopo l'espulsione di De Faveri, la musica cambia e la compagine di Ferro intravvede la possibilità del risultato pieno. Ma non fa i conti con un Istrana ordinato e al tempo stesso indomito che anzi, al 22', in uno spiovente in area colpito al volo da Nobile, grida al rigore per una deviazione "sospetta" di un difensore.
Dopo alcune azioni rocambolesche del Sedico che trovano una muraglia istranese peraltro mai in affanno, al 40' è Doria (forse tradito dalla stanchezza) a tardare la conclusione da posizione favorevole.
Allo scadere l'ultimissima occasione è per i bellunesi ma il colpo di testa di Furlan al 44' sorvola di pochissimo la traversa lasciando inalterato il risultato.

Renato Masini

SPOGLIATOIO

Dallo spogliatoio istranese esce un Marchetti visibilmente soddisfatto che definisce i suoi come "ragazzi straordinari che hanno espresso personalità e coraggio in un test molto importante contro una squadra dalle ottime qualità".
Ma anche mister Ferro, nello spogliatoio adiacente, manifesta la sua soddisfazione: "E' stata una gran bella partita ! L'Istrana ha avuto una partenza bruciante e un primo tempo in cui noi abbiamo giocato prevalentemente di rimessa affidandoci alle ripartenze.
Nella seconda frazione l'espulsione ha fatto girare dalla nostra parte la gara e, in effetti, abbiamo creato almeno 3 occasioni che potevano essere capitalizzate meglio. Mi ritengo comunque ugualmente soddisfatto perchè l'Istrana si è dimostrata una compagine forte sul piano tecnico-tattico con un campo difficilissimo da espugnare e dove fare punti.
Forse bisognava essere più cinici nel momento in cui il pallino del gioco era nelle nostre mani ma...non abbiamo trovato la porta. Insisto a dire che gli avversari hanno messo in campo una squadra organizzata che ha saputo difendersi molto bene rendendo vani i nostri tentativi.
Si è trattato, ripeto, di una bella partita, di alto livello per la categoria, in cui le contendenti si sono affrontate a viso aperto, volendo ambedue la vittoria. Considero il pareggio un risultato giusto e un punto guadagnato per noi: nel primo tempo ha prevalso il gioco degli istranesi, nel secondo il dominio è stato nostro.
Ora il campionato entra in una fase delicata e le partite saranno tutte difficili, con due tronconi che si giocano da una parte la vittoria e dall'altra la salvezza. Ma questo gruppo mi rende ottimista nel futuro...

- Renato Masini

    SETTORE JUNIORES    
18/04/2016                    Juniores
Sofferenza a non finire, ma juniores matematicamente già salvi. Male che vada l' ultima partita, e che tutti i risultati delle squadre che inseguono fossero per loro positivi ci ritroveremo alla pari del Conegliano al 12° posto. Visto il vantaggio negli scontri diretti con i Coneglianesi e il distacco dalla 15° posto occupato dal Codognè superiore ai 7 punti(comunicato n.36 docet) non dovremo disputare i play-out. Bravi ragazzi ce l' avete fatta.
05/12/2015                    Juniores
Il lavoro paga, e mister Ardenghi sta raccogliendo quanto ha seminato nella non fortunata parte iniziale del campionato. Ora i ragazzi hanno cominciato a giocare, e se si eccettua il passo falso casalingo con il Castagnole(perarltro i nostri ragazzi anche in 9 avevano giocato egregiamente) le vittorie cominciano ad arrivare. Con le vittorie è arrivato anche il gioco, e anche con il Conegliano i nostri ragazzi hanno giocato veramente a buoni livelli. Il risultato ci sta stretto anche per le occasioni fallite. Continuate così ragazzi
    SETTORE GIOVANILE    
25/04/2016                    Allievi
I nostri allievi con la vittoria all' ultima giornata sul Campigo conquistano il primo posto nel girone e accedono alle finali provinciali. E' il terzo anno consecutivo che Mr- Bergamo riesce a portare la squadra alle finali. Forza Ragazzi
18/04/2016                    Allievi
Allievi Domenica prossima impegnati in casa contro il Campigo, un ultimo sforzo e in caso di vittoria, per il terzo anno di seguito mr. BERGAMO raggiungerà con gli allievi le finali PROVINCIALI. Forza Ragazzi
08/02/2016                    Allievi
Allievi : Badoere- Istrana. 0-6 E' iniziato nel migliore dei modi il girone di ritorno con un sonante 6-0 al Badoere . Bravi i nostri ragazzi a prendere le redini della partita fin dai primi minuti di gioco e andare in vantaggio dopo cinque senza concedere nulla ai nostri avversari e via via fino al 5-0 alla fine del primo tempo . Il secondo tempo e' stato meno brillante, anche a causa del terreno di gioco appesantito dalla pioggia incessante, ma siamo andati a segno lo stesso con un altro bel gol! Bravi ragazzi , bravo mister continuamo così !!
18/12/2015                    Esordienti
Giunti alla vigilia della pausa natalizia e considerando la conclusione del girone autunnale a 9 misti degli ESORDIENTI facciamo una piccola analisi della prima parte della stagione. Il gruppo esordienti è partito con 20 ragazzi e 1 ragazza ed attualmente è composto da un totale di 23 giocatori di cui 14 nati nel 2003 e 9 nel 2004. La frequenza agli allenamenti è buona considerato che 10 ragazzi hanno una percentuale di presenza superiore al 90% e solo 6 inferiore al 75% (compresi coloro che hanno cominciato in ritardo) con una media di 18-19 ragazzi sempre presenti in campo. Tutti quanti hanno disputato un ottimo girone autunnale, dimostrando un buon livello di preparazione ottenendo buoni risultati (7 vittorie su 7 partite), ma quel che più conta è che nella maggior parte delle partite si è visto un gioco costruttivo, senza tanti lanci lunghi e giocate a volte interessanti. Considerando che i risultati di questa categoria sono tenuti in base ai tempi (si giocano tre tempi da 20 minuti), si specifica che la squadra ha vinto 14 tempi, pareggiati 7 e nessuno perso segnando in totale 30 goal, e subendone solo 4. Da menzionare poi il fatto che, valutato il numero elevato di giocatori, l’allenatore, il vice allenatore e la società hanno deciso di far disputare alcune partite aggiuntive sempre al sabato, per le giornate in casa, dopo lo svolgimento delle partite previste dal comitato. Anche queste partite hanno dimostrato un comportamento positivo di tutti, perdendo solo uno dei 9 tempi disputati e vincendone 5, ciò ha permesso anche di integrare con il gruppo degli esordienti qualche giocatore della categoria “pulcini ultimo anno”, i quali hanno ben figurato. Il merito di tutto questo va sicuramente al lavoro svolto quest’anno, ma anche a ciò che è stato fatto negli anni precedenti dalla società e dallo staff dell’F.C. Istrana. Un ringraziamento va anche ai genitori che si sono dimostrati sempre disponibili, e al nostro arbitro ufficiale… Sperando che il 2016 continui su questi binari, il mister coglie l’occasione per augurare a tutti buone feste natalizie.
La Classifica
Sedico 50
Liventina 49
Nervesa 34
SanDonà 34
Liapiave 33
RealMartellago 30
Borgoricco 29
UnionPro 27
Union QDP 26
Istrana
26
Portomansue 26
Saonara 23
Treviso 21
Favaro 1948 18
CornudaC. 16
Giorgione 16
 
Prossimo incontro

26/02/2017

22^ Giornata


RealMartellago - Istrana

 
 
C.O.N.I. | Service Sport | Calcio Dilettanti

Documentazioni di proprietà della Associazione Calcio Dilettantistica Ecopolifix ISTRANA è vietata la riproduzione anche solo parziale dei contenuti delle pagine web DEL SITO www.calcioistrana.it Web Master: DBA Copyright © 2007